Skip to main content

GCF Ospita "E-Rail"


Erasmus+: Tappa a Roma in sede GCF

Tappa a Roma, nella sede di GCF, per il progetto "E-rail" finanziato dal programma  europeo Erasmus+.

Una nutrita delegazione proveniente dalla Turchia ha incontrato i rappresentanti del partner italiano GCF SpA per un  approfondito scambio di informazioni sulle peculiarità del sistema ferroviario nazionale.

 Il progetto biennale "E-rail", finanziato dalla Commissione Europea con 171mila euro, ha lo scopo favorire la cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone prassi e di costituire una piattaforma di E-learning per la formazione professionale nel settore ferroviario.

Ne sono partner la Yolder, una ONG turca con sede a Izmir che coordina il progetto e che conta oltre 1.000 membri che lavorano nel settore ferroviario, l'Università turca di Erzican che coopera con TCDD (ferrovie Nazionali turche) per la formazione e la qualifica professionale degli addetti al settore ferroviario, la GCF - Generale Costruzione Ferroviarie SpA per l'Italia e l'azienda tedesca Vossloh.

L'incontro ha dato modo di approfondire aspetti normativi inerenti il sistema di Certificazione in Italia, le norme di riferimento per il settore dei trasporti ferroviari, le disposizioni specifiche che regolano gli interventi operativi di armamento sul territorio italiano.